Google+ Followers

domenica 9 giugno 2013

Mirrors

Conosco persone che usano i loro problemi (più o meno gravi che siano, più o meno veri che siano) per attirare l'attenzione. Per tenere le persone incatenate a se. Non mi piace. Lo odio. Lo odio perchè (peccherò di presunzione, ma chiedo venia) io ne ho qualcuno di problema, ma non rompo a nessuno. A parte qui sul blog, ma potete decidere voi se leggere o meno. E a Courtney che, poveraccia, mi ha incontrato per sbaglio in quel cesso di scuola che frequentavamo e io ero un'anima nera travestita da cerbiattino e lei era vuota come mai avevo visto in una persona.

In questo ultimo periodo con lei va... Non va male, è solo che sembra che siamo su due lunghezze d'onda differenti. Io sento che non riesco a capirla fino in fondo e so che lei questo lo percepisce e quindi si chiude nei miei confronti. Nei confronti di tutti. Io vorrei darle quello di cui ha bisogno, ma forse non ce l'ho o forse non riesco a capire cosa le serve. Qualche giorno fa l'ho vista spaventata, con la voce rotta. Lei non è mai stata così, lei se ne sbatte di tutto, lei non si spaventa di niente. Lei adesso però, ha bisogno di questo, ha bisogno di sentirsi fragile. Sta a me ora fare la parte di quella forte, scambio di ruoli.

Per lei, PER TE, rinuncio a tagliarmi tutti i giorni perchè devo essere lucida e forte per sostenerti. Non per risolverti la situazione, per sostenerti. Io rinuncio alla mia droga, per te. Io rinuncio al mio anestetico, al mio male, alle mie lune storte, ai miei pianti, alla mia angoscia, al mio dolore, SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER TE.
Non so neanche perchè faccio una promessa simile. Parole troppo grandi per un'auto-lesionista... Ma non per Eve K. Perchè Eve ti vuole un bene dell'anima amica mia, non ti lascerò andare giù da sola, caso mai vengo con te. Te la ricordi quella frase che dicevamo quando andavamo al liceo? Dicevamo tipo che se toccavamo il fondo lo toccavamo insieme e se non riuscivamo a risalire ci sdraiavamo insieme su quel fondo a guardare verso l'apertura lontana in alto.

Io spero di capirti meglio un giorno e di non farti sentire come una tizia strana e incomprensibile.

Perchè tu sei il mio specchio.



4 commenti:

  1. Mi sono commossa a leggere questa promessa, e soprattutto di questo rapporto che avete...il fatto di toccare il fondo insieme, di risalire insieme...è una cosa bellissima, un'amicizia veramente forte, unica e speciale.
    In quanto alla tua promessa, sono sicura che Eve K ce la farà, e insieme supererete anche le tempeste più brutte.
    Ti voglio bene
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che tramite quel che scrivo riesco a trasmettere le emozioni che provo mentre lo faccio... E sì, lei è speciale davvero.
      Grazie ancora per i tuoi bei commenti e anche io ti voglio bene.
      Un abbraccio fortissimo <3

      Elimina
  2. Dici delle cose bellissime. Hai un animo puro e buon cuore, si sente che ami la tua amica. Non capitano spesso nella vita amicizie del genere, e credo che con il tuo sostegno la tua amica ce la farà. Non serve che tu capisca tutto di lei, forse è pure impossibile, ma l'importante è che lei sappia che nonostante tutto, tu ci sei e ci sarai sempre, anche ad accompagnarla in fondo al baratro. Sarete insieme.
    Un bacio e un abbraccio fortissimo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Lei è unica e niente potrà mai rovinare il nostro legame. NIENTE. Nemmeno una 'malattia'.
      Ti abbraccio forte carissima <3

      Elimina