Google+ Followers

venerdì 19 luglio 2013

E avremo gli occhi lucidi...

Prima cosa: scusate se non commento più molto. Non ho davvero tempo. Infatti tra mezz'ora devo uscire di nuovo.

Ieri ho passato la mia ultima serata (per ora) con la mia migliore amica, Courtney. Lei è partita stamattina presto per la Svezia, tornerà l'8 agosto e  io non ci sarò perchè volerò via il 1 agosto.
Dire che è stato strazziante è dire poco. C'era pure il suo ragazzo lì, ma va bè.

Siamo state un pò fuori in giardino a guardare un cielo bruttissimo, senza stelle, con la luna alle nostre spalle e le nuvole grigie sparse qua e là.
Poi siamo salite in camera, ci siamo sdraiate sul letto a sentire 'Le Luci Della Centrale Elettrica'; che per noi in ogni frase c'è un pezzo di storia dentro.
"Quando tornerai dall'estero" era perfetta. Ci guardavamo e piangevamo. Piangevamo poco. Courtney non piange mai, quasi mai. Questi giorni l'ho vista piangere, per me. Lei quando piange è strana, gli diventano gli occhi rossi, gli scendono le lacrime, ma se non la osservi bene non te ne accorgeresti nemmeno. Perchè lei è abituata a nascondere tutto dentro, a occultare con cura ogni emozione.
Allora io la guardavo e mi passavano davanti agli occhi tutti i ricordi insieme a lei. E piango anche ora, tanto per la cronaca. La rivedrò a dicembre o a gennaio, forse. Chi lo sa.

Poi era mezzanotte, io dovevo andar via e lei a dormire. Ci siamo abbracciate per l'ultima volta, piangendo. Non riuscivamo a staccarci. "Vattene dai..." diceva lei. Io la fissavo, allontanandomi piano. Poi l'ho salutata e le ho detto:"Vattene anche tu!". Mi sono voltata e ho iniziato a correre verso la mia macchina.

Quanto mi mancherà quella stupida...

'E il vapore acqueo delle nostre illusioni, con le costole fragili come certi balconi meridionali... E certi cieli bianchi, bianchi come i tuoi polsi quasi trasparenti... Ci guardavamo riflesse nelle vetrine, arrivederci amore...'



6 commenti:

  1. Anche io amo Le luci della centrale elettrica, pura magia!
    Dev'essere stato difficile per voi salutarvi, ma vi rivedrete! E' solo questione di tempo! Che bella la vera amicizia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, bella davvero, te lo posso assicurare...

      Elimina
  2. Non è un addio il vostro. La vostra amicizia è così profonda e reale che dubito possa finire mai.
    Mi dispiace per la distanza, deve essere dura. Ma vi ammiro davvero tanto, perché voi conoscete ancora il significato dell'amicizia vera, mentre il rapporto che avevo con quella che pensavo essere la mia migliore amica, è andato in frantumi e non potrà mai essere riparato.
    Ti stringo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il commento cara. E mi dispiace per il rapporto con la tua ex migliore amica... Ci vuole un po prima di trovare quella giusta... Ti auguro di trovarne una simile alla mia. Perché come Courtney non c'è nessuno :)
      Un abbraccio

      Elimina
  3. È stato difficile lo immagino. Ma non è un addio...una frase dice che la lontananza tra due persone ne fortifica il legame...ecco voi avete già un rapporto stupendo, siete quasi sorelle, pensa a quando ritornerete a vedervi tutti i giorni, sarà una magia e magari potrete passare ore a raccontarvi bene le vostre esperienze.
    Coraggio
    Ti sono vicina
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la distanza fa schifo, ma il rapporto si rafforzerà di certo :)
      Grazie del supporto, un abbraccio grande

      Elimina