Google+ Followers

lunedì 29 luglio 2013

-3, concentrati sull'obiettivo.

Sono di fronte a tante strade. Io al centro, le strade intorno a me. Portano in tutte le direzioni.
Posso tornare indietro. Imboccare la strada della malattia auto-indotta.
Posso decidere di rimanere al centro, senza imboccare nessuna via, senza fare nessuna scelta.
Posso decidere di sposarmi con uno qualsiasi. Un tipo squallido, con cui avere tanti bambini e restare chiusa in casa, chiusa in me.

Poi posso decidere di andarmene. Di provare a vivere, da sola. Di provare a vedere cosa c'è li fuori.
Davanti a me, tutti gli inizi del mondo. Tutti gli inizi che potrei scegliere.

Scelgo il migliore, quello che fa per me. Non mi servono tutti gli inizi del mondo, me ne basta uno, quello giusto.

Manca davvero poco e spero di cuore che vada bene.

Deve K., quella che aveva paura di tutto, se ne va a vivere da sola, lontano dalle 'certezze', lontano dalle solite persone. Ditemi voi se questo non si chiama coraggio. Forse ce l'ho fatta.

6 commenti:

  1. Altroché se si chiama coraggio. Sei fortissima, hai preso una decisione che ti cambierà la vita.
    Ha inizio una nuova avventura, forse ha inizio proprio la tua vita.
    Buona fortuna per tutto, ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara, sei gentile :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  2. è coraggio questo
    quello che non ho io per riprendermi la mia vita.
    baci.
    -3! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un giorno lo farai anche tu. DEVI farlo.
      Un bacio bellissima Piccola G. <3

      Elimina
  3. Hai voltato pagina. Ora hai una pagina bianca da riempire e la scriverai tu...mettici colori, amore, coraggio, forza...mettici tt te stessa
    Coraggio è quello Eve, la scelta che hai fatto tu
    Un bacione

    RispondiElimina