Google+ Followers

lunedì 12 agosto 2013

Forse mi sbagliavo...

Ciao ragazze.
Sapete, forse mi sbagliavo. Non va tutto rose e fiori. Non mangio. A meno che non arrivi una buon'anima ad offrirmi un pranzo o una colazione.
Ieri ho avuto un attacco di panico, ma che ho tenuto sotto controllo.
Non trovo lavoro. Ho conosciuto un casino di gente, ma nonostante questo non ho ancora lavoro.
Mi invitano la sera a bere, ma io non voglio andarci. Uso sempre la scusa del fatto che abito lontano. Allora mi dicono che posso fermarmi a dormire da loro in centro. Ma io non voglio. Non ci riesco, non mi va. Non riesco a fidarmi proprio di nessuno.
Vorrei tagliarmi. Quanto lo vorrei, cavolo. Anzi, a dire la verità, vorrei proprio morire. Non svegliarmi più. Io sono una persona che la vita non riesce proprio a viverla. Sono simpatica, rido e scherzo con tutti, faccio amicizia facilmente, dopo 5 minuti di conversazione mi vogliono già tutti bene.
Ed io, nonostante questo, vorrei tanto morire, sparire per sempre. Perché?
Tornare in Italia sarebbe peggio. Davvero.
E va be, vediamo che succede.

Scusate se non commento ragazze. Umore sotto le scarpe e poco tempo per tutto... Un abbraccio a tutte.

13 commenti:

  1. secondo me è un umore passeggero..
    perchè magari ti sei creata troppe e tante aspettative..

    prova a darti ora piccole scadenze che diventeranno piccoli grandi traguardi..
    tipo'accettare di uscire'..
    'una settimana senza tagliarmi'..
    fatti questa tua lista su un'agenda personale così che non la veda nessuno..
    quando i traguardi saranno raggiunti e superati diventeranno grandi vittorie..
    che conduci da sola in una città straniera..
    non dimenticarlo..
    come non stai dimenticando che sei battagliera e orgogliosa..
    fanne due pregi e con essi costruisci i pilastri del tuo futuro..
    coraggio!!!!

    ti stringo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se ci riesco... Ma grazie del consiglio...
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Cara, manda curriculum su internet per il lavoro, vedrai funzionerà!!! Non ti abbattere, è ancora poco che sei lì, anche io appena sono andata via da casa ero sconfortata (ricordi il mio ultimo post??) quindi tieni duro, miraccomando!
    Come ha detto se fossi fuoco arderi il mondo, poniti degli obiettivi e fa si che questi diventino vittorie!
    E ricorda che il tuo obiettivo più grande è quello di non tornare in Italia!

    C O R A G G I O!!!!!!
    Ti stringo forte forte....fai finta che io sia lì, sconfortata come te e che dobbiamo tirarci giù a vicenda...e se ti và di parlare meglio, dimmelo e ti lascerò la mia mail.

    Bacionionionioni
    Carlotta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari se qualcuno fosse fisicamente qui sarebbe davvero tutta un'altra cosa... Grazie comunque, sei gentile...
      Un bacione

      Elimina
  3. volevo dire tirarci sù a vicenda XD XD

    RispondiElimina
  4. tesoro...secondo me ti devi adattare. Sono cambiate molte cose, e sai, a noi i cambiamenti scombussolano sempre.
    Ma tu sai quanto sei forte, e quanto sei stata forte a prendere questa decisione...secondo me giusta.
    coraggio
    ce la faremo
    se hai bisogno scrivi pure in e mail
    ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se è la decisione giusta, forse l'ho fatto solo perché sono pazza e non ho ben capito come funziona la vita.
      Grazie però...
      Un abbraccio forte anche a te... Mi ci vorrebbe proprio...

      Elimina
  5. Già il fatto che hai tenuto sotto controllo l'attacco di panico è una bellissima cosa!
    Mi dispiace però che per il resto sei così abbattuta, devi cercare di riprenderti, sei forte.
    Le persone ti vogliono bene già dopo 5 minuti che ti conoscono, un motivo ci sarà.. Cerca di volerti bene anche tu, che sei fantastica.
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, spero di riuscirci prima o poi...
      Un bacio

      Elimina
  6. Sei stata bravissima con l'attacco di panico,
    e sei stata bravissima ad andare a stare a Dublino.
    Sei una con le così dette, non sminuirti.
    Forse le tue sensazioni sono quelle che ti accompagnavano anche quando eri qui, ma cerca di vedere le cose in prospettiva: sei lontana da casa, e quindi è NORMALE essere un attimino in crisi. E' normale aver bisogno di più di qualche giorno per trovare lavoro, ed è NORMALISSIMO rischiare di ricadere nelle vecchie abitudini/circoli viziosi.
    Datti tempo e credi in te.
    Ti ammiro tanto per la tua scelta di trasferirti, è ciò che vorrei fare io tra un anno (ma andrei a studiare).

    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per l'incoraggiamento, proverò ad essere positiva e a credere in me...
      Un bacione

      Elimina
  7. Cerca di star tranquilla,di darti aiutare da queste persone,magari possono darti una mano. Esci, non pensare,distrarti ti fara' bene.
    Forza donna! (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei consigli e dell'incoraggiamento... Ci provo... Un bacio

      Elimina