Google+ Followers

giovedì 7 novembre 2013

Psicoterapeuta, Dublino e 'io voglio'.

Ieri sono stata dalla psicoterapeuta. Ho parlato ininterrottamente per quaranta minuti. Le parole uscivano dalla mia bocca come un fiume in piena. Sembrava che mi fossi preparata il discorso. Una cosa che mi ha colpito è stata la sicurezza con cui ho risposto alla domanda:"Cosa vorresti fare qui in Irlanda?". Io ho risposto:"Vorrei avere un lavoro che mi soddisfa sia economicamente che emotivamente e poi voglio... Trovare una persona per avere una famiglia... Mia...".
L'ultima parte della frase l'ho detta a bassa voce. Non sembrava vero alle mie orecchie di sentirmi dire QUELLO CHE VOGLIO IO.
Dopo 20 anni di rinunce, di mettermi da parte sempre e comunque, qui a Dublino riesco a dire "che cavolo, IO VOGLIO QUESTO!". Meraviglioso. Grazie Dublino, ti amo.

Oggi, mentre camminavo per andare a lavoro faceva freddo e tirava tanto vento. Una folata di vento mi ha avvolta e ha fatto svolazzare delle foglie attorno a me, scompigliandomi completamente i capelli. In quel preciso istante non ho pensato:"che freddo, vento di merda, che palle di clima!". No. Ho semplicemente pensato:"Io amo tutto questo."

Ieri sono uscita e per la prima stramaledetta volta in vita mia ho messo una minigonna. E ho pure pensato che forse mi stava bene addosso.

Altra riflessione sulla chiacchierata con James: ogni situazione della vita non è un esame. Per me è così con qualsiasi cosa in effetti. Modo di vestire ad esempio. Mille paranoie perché "e se mi guardano perché mi sta male qualcosa o sono vestita male  o non mi sta bene un colore, ecc?". Nel senso... Chi se ne sbatte! Se A ME piace come sono vestita va bene, fine. Chi se ne importa del mondo intorno a me. Oppure. Se non va per il verso giusto con un ragazzo, non è necessariamente perché IO non vado bene per lui. Può anche essere il contrario, cioè che LUI non va bene per me. Quindi... Ciao. Basta. Fine. Oggi mi sento positiva e non me ne frega una ceppa di nessuno. Ne di mia madre e mio padre che non mi parlano, ne di me che sono grassa, ne del fatto che mi stanno di nuovo cadendo i capelli a ciocche, ne della mia faccia sbattuta, ne del fatto che non ho energie per fare nulla, ne del fatto che mi fa male da morire qualsiasi punto del corpo. Va bene così. Per oggi.
Un abbraccio a tutti.

7 commenti:

  1. Ciao Eve,
    sono contenta tu abbia ripreso la terapia (curiosità: in inglese?!), credo sia un ottimo passo avanti.
    Tieni duro, stai facendo davvero un lavoro enorme. Trasformare dei generici obiettivi in IO VOGLIO è tanto, li rende reali, ti rende coinvolta in prima persona, perchè se qualcosa lo vuoi sei disposta ad alzarti e prendertelo. Proprio come il trasferimento a Dublino ;)
    Smack!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto tempo! Comunque la terapia è in italiano.
      Grazie del commento, un bacio! :*

      Elimina
  2. Mi piace moltissimo l'energia che ci hai messo, soprattutto nell'ultimo paragrafo del post. Hai perfettamente ragione. Anche perchè il pensare che gli altri ti guardino o ti giudichino per come sei vestita, è nient'altro che una sega mentale... La gente è troppo preoccupata a domandarsi cose potresti pensare tu di loro per avere il tempo di pensare qualcosa su di te...
    E credo che sia bellissimo quello che hai detto in psicoterapia... sei umana, è normalissimo che tu abbia dei desideri... e sono desideri belli, desideri sani... è un concreto progetto di vita, e fai benissimo a volerlo... perchè volere una cosa è il primo passo per poterla raggiungere.
    Ti abbraccio forte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione... Tutto sta nel realizzare i propri desideri... È quello il difficile...
      Un abbraccio forte anche a te

      Elimina
  3. Grande Eve, che bello questo tuo post... è davvero carico di rinascita, hai voglia di Ripartire e questo fa di te una persona davvero forte e unica.
    Ti sono vicina
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Faby, speriamo bene...
      Un abbraccio enorme anche a te

      Elimina
  4. Ciao, ti ho appioppato un premio *o*
    passa sul mio blog per scoprire come funziona.
    Ciao, teamo.

    RispondiElimina