Google+ Followers

giovedì 19 settembre 2013

Special K

Oggi ho lavorato as usual.
Al lavoro da me mi vogliono tutti bene, mi trattano tutti bene.

Stamattina ho mangiato tè con 4 biscotti e non so quanto muesli, 1 pesca, un cappuccino take away.
Stasera ho mangiato 1 cornetto, 6 barrette special k al cioccolato, due fette di salmone con pomodorini, 1 banana.

Col fatto che lavoro dalle 2.30 alle 6 e devo partire un'ora prima, mi si sono stravolti gli orari e di conseguenza anche i pasti. E faccio schifo.

Ho paura del digiuno. Perché mi farà ingrassare ancora di più. Me l'ha spiegato la nutrizionista. Ho paura, cavolo. Ma non posso dirlo ad alta voce. Posso solo continuare ad essere estremamente forte.
Tra due settimane verrà mia madre qui. Cosi mi porta la roba invernale (fa un freddo boia qui, di già) e perché dice che gli serve, psicologicamente. Eh si, stare con la figlioletta che prima era anoressica e autolesionista, ma che ora vive sola, all'estero ed è diventata una donna vera.

A volte penso che vorrei un ragazzo che stia con me e che mi... "Protegga". Ma alla fine, sto bene pure da sola. Vivere qui mi piace.

Mi manca la mia migliore amica. Ma a dicembre andremo a Londra per 3 o 4 giorni, al concerto dei Placebo e a visitare la città dato che io non l'ho mai vista.

Mi sto lasciando crescere i capelli. Sono biondissimi, soprattutto sulle punte.

Se unisco le cicatrici che ho sul braccio sinistro esce fuori un puzzle. Forse, smettere di tagliarsi è davvero impossibile. È che a volte vorrei proprio una presenza fisica vicino che mi dica di non farlo o semplicemente che non mi ci faccia pensare. Boh.

Che fatica avere il mio cervello.

10 commenti:

  1. Ci vorrebbe davvero un interruttore per spegnere il cervello. Si risolverebbero moltissimi problemi e si starebbe sicuramente meglio.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari si potesse... Un abbraccio cara, non molliamo <3

      Elimina
  2. E' verissimo che il digiuno fa prendere ancor più peso, perchè blocca il metabolismo... So bene quanto sia difficile mangiare ad orari sballati (da quando faccio i turni, me ne rendo sempre più conto...), ma l'importante che tu cerchi, per quanto possibile, di utilizzare almeno una volta al giorno tutti i nutrienti, in modo tale da fornire al tuo corpo tutto ciò di cui ha bisogno per farti continuare al meglio in quest'avventura di vita...
    Un abbraccio forte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si infatti a volte mi capita di sentirmi male... Tipo svenimenti o cose simili, ma non perché non mangio, anzi, forse perché mangio troppo!
      Se puoi, dammi qualche consiglio, sto impazzendo...
      Grazie Veggie, un abbraccio forte pure a te...

      Elimina
    2. Se avessi modo di farti seguire da una dietista, semplicemente, sarebbe la cosa migliore da fare... perchè ti aiuterebbe sia da un punto di vista prettamente alimentare, ma anche da un punto di vista psicologico, per poter condividere quali sono le tue difficoltà, e provare insieme a trovare soluzioni...

      Elimina
  3. Conosco la sensazione di avere un cervello così rumoroso...quante volte anche io vorrei spegnerlo, mettere a tacere tutti quei pensieri e vocine maligne...
    Comunque mi fa molto piacere leggere di te e che il lavoro va bene...so che gli orari sballati per chi ha un dca sono unnproblema, per me lo erano perché poi non capivo più quando avevo fame o no...
    Coraggio tesoro
    Tieni duro
    E vedrai che ti realizzerai, andrà meglio...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo... Grazie per il commento, continua cosi anche tu :)
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Non sai quante volte avrei voluto spegnere il mio cervello! Purtroppo, però, non si può... L'unica cosa che si può fare è imparare a gestire i pensieri che ci assillano e a non dar retta a quelli disfunzionali.

    Io detesto dover mangiare ad orari "sbagliati" e capisco che la cosa posso risultare piuttosto frustrante... Cerca di organizzarti e di non farti prendere dal nervosismo, sono sicura che riuscirai a limitare i danni :)

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirmi cosi... Sto facendo un sacco di casini invece... Ho bisogno di consigli chiari, per favore...
      Un abbraccio e grazie del commento ^^

      Elimina
    2. Secondo me fai casini perché ti lasci sopraffare dal nervosismo... Ti lasci condizionare dal PENSIERO di dover mangiare ad orari sballati, più che dal fatto in sé. Ci pensi e la cosa ti mette ansia... E l'ansia ti porta a far danni. Secondo me se tu affrontassi il tutto con uno stato d'animo diverso riusciresti ad essere più controllata! Devi riuscire a gestire l'ansia e ad evitare che sia l'ansia stessa a gestire te ed il tuo comportamento.
      Spesso quando ho gli orari sballati arrivo a casa, nervosa e affamata. La tentazione è quella di prendere la prima cosa che capita e di mangiarla subito, in piedi, mentre salgo le scale per andare al piano di sopra o mentre mi cambio... La chiave di tutto è la calma. Invece di fiondarmi in cucina e di prendere la prima cosa che mi capita a tiro, vado su e mi strucco... Mi lavo la faccia e mi tranquillizzo. Una volta cambiata & lavata scendo e, con tranquillità, scelgo cosa mangiare. Una scelta ponderata e non dettata dalla fretta o dalla smania di mangiare...

      Elimina